Stampa questa pagina
Poggioreale vecchia Poggioreale vecchia
Sabato, 26 Marzo 2022 15:08 Scritto da
Pubblicato in Territorio

Poggioreale - (TP) In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Liberarmonia, con la sua cooperativa agricola, opera nel territorio di Poggioreale in provincia di Trapani. Comune distrutto dal terremoto del Belice, che ancora oggi a distanza di oltre 50 lotta contro il suo declino. Ma Liberarmonia non ha abbandonato queste terre e insegue il sogno della rinascita anche tra le macerie.

Poggioreale si trova nella Sicilia sud occidentale, in provincia di Trapani, nella Valle del Belice vicino a quel che resta dell’omonimo fiume. Potrebbe essere anche un paese da cartolina, il cui nome deriva dal latino, PODIUM REGALE, fondato nel 1642 dal Marchese di Gibellina, Francesco Morso, che poi infatti ebbe il titolo di Principe di Poggioreale.

Poggioreale venne distrutta dal terremoto del 15 Gennaio 1968. Di quel sisma il paese porta ancora le ferite, anzi, le mutilazioni. Distrutto il vecchio centro abitato, la città, è stata ricostruita lì vicino. Grandi vie, urbanistica moderna, centri servizi da metropoli. 

Ad un paio di chilometri dai ruderi vivi, c’è il paese, quello nuovo, quello vero, che fu ricostruito con tecniche urbanistiche all’avanguardia per gli anni ‘70.

Gli architetti e i progettistii si prodigarono immaginando una città ideale. Pensarono ad ampi spazi, vie e piazze larghe per evitare l’assembramento delle persone.

Liberarmonia, è una cooperativa che coltiva le terre, bonificando anche i terreni abbandonati, e ridando valore e onore al proprio territorio coltivando i terreni "confiscati alla mafia" con uliveti, vigneti, e seminativi di grano duro.

Ed è proprio da queste coltivazioni, che, con sudore e passione, produciamo i frutti della nostra attività. Olio, Vino, Pasta, Farina sono il risultato del nostro lavoro.

 

 

Letto 255 volte Ultima modifica il Sabato, 26 Marzo 2022 17:58
liberarmonia

Ultimi da liberarmonia

Articoli correlati (da tag)

Galleria immagini